L’unione fa la forza

Ridiamo forza alle tessere fedeltà della piccola e media impresa

centro

La tendenza di molte grosse compagnie è quella di unificare le loro raccolte punti, un esempio potrebbe essere il circuito “Payback” dove, che tu faccia benzina, la spesa oppure un abbonamento del tuo cellulare, accumulerai punti per concorrere alla stessa lista premi.

Ma perché lo fanno?

Semplice: per creare qualcosa di unico, di inimitabile dando così valore sia ai partners del circuito sia ai loro clienti.

È facile ormai fare una tessera punti, anche cartacea, per offrire ai clienti premi per la loro fedeltà. Questa facilità di mettere in piedi questo sistema lo rende molto facile da replicare azzerando di fatto l’utilità stessa di una campagna di fidelizzazione basata su queste tessere.

Facciamo un esempio pratico: il bar nelle vicinanze del nostro solito bar ha deciso di creare un campagna di fidelizzazione con tessere fedeltà dove il cliente che avrà consumato 10 caffè ne avrà uno in omaggio. Benissimo, dovendo scegliere preferisco fare due passi in più e andare nel bar dove mi “premia”. Nel giro di poche settimane anche il bar sotto casa mia applica la stessa campagna di fidelizzazione. Risultato: è come se entrambi non avessero nessuna campagna di fidelizzazione. E’ vero, possono variare i premi, quella è di fatto poi una delle poche varianti, ma pochissimi percepiscono le differenze delle varie campagne promozionali. Morale della favola le campagne di fidelizzazione rivolte ai piccoli e medi esercenti hanno vita breve con un effetto sorpresa ormai esaurito, anzi obbliga il cliente ad avere un ennesima tessera fedeltà nel portafoglio che occupa spazio e che dimenticheranno e perderanno chissà dove.

Il sistema PassFacile, non solo punta all’eliminazione definitiva delle tessere cartacee, ma si propone come nuovo strumento di fidelizzazione che porta nuovamente il duplice vantaggio tra gli esercenti e gli utenti… Come? È presto detto: il sistema permette di creare un circuito di quartiere dove piccoli esercenti di attività diverse possono affiliarsi ottenendo una tessera unica e di conseguenza premi/vantaggi unici per i propri clienti. Vado a prendere un kg di pane, un caffè o taglio i capelli in tutti e tre le occasioni ho acquisito punti che si sommano e concorrono alla stessa lista premi/vantaggi degli esercenti di quartiere associati.

In questo modo l’unione porta forza al circuito con indubbi vantaggi per il clienti che troverà gratificazione nel concentrare i suoi “sforzi”. Inoltre il sistema diventa di fatto impossibile da replicare in modo identico poiché la diversità degli esercenti affiliati garantirà l’unicità della campagna di fidelizzazione. Niente più tessera di carta, niente ingombro nel portafogli, nessuna possibilità di dimenticarla, sarà sempre con te sul tuo smartphone!